• I colori e i profumi di un matrimonio indimenticabile

  • Scopri le nostre location e il catering

  • Organizziamo al meglio il tuo evento

  • Visita la sezione dedicata al noleggio auto

COSE BELLE

dic

15

I Ringraziamenti

UN FINALE IN GRANDE STILE

È UN PRECISO dovere degli sposi quello di ringraziare tutte le persone che hanno fatto un regalo, scritto un biglietto di auguri, inviato un telegramma o dei fiori.

I RINGRAZIAMENTI devono essere fatti per iscritto, su un cartoncino nello stesso stile delle partecipazioni e con stampati i nomi degli sposi con il cognome da coniugi – Paolo e Maria Neri – ai quali sarà aggiunta una frase scritta rigorosamente a mano, quando possibile personalizzata, cioè con un esplicito riferimento al regalo ricevuto.

QUELLI DA INVIARE ai testimoni, ai parenti che hanno affrontato un lungo viaggio, a tutte quelle persone che hanno riservato un pensiero particolarmente gentile (per esempio, un regalo tanto atteso) o che hanno contribuito all’organizzazione del matrimonio, possono essere redatti sottoforma di lettera.

IN ALCUNI CASI (per esempio con i parenti più stretti o gli amici più cari) il biglietto può essere accompagnato, o addirittura sostituito, da una foto degli sposi (in quest’ultimo caso, sempre insieme a una frase gentile e personalizzata).

SE I TESTIMONI o qualche parente stretto ha pensato di regalare un assegno, è doveroso da parte degli sposi fare riferimento in modo chiaro, ma anche spiritoso, a che cosa è stata destinata la somma.

SE IL REGALO è stato acquistato da un gruppo di persone (per esempio, colleghi), si ringrazierà personalmente ognuno dei partecipanti inviando un biglietto a casa.

ORGANIZZAZIONE PERFETTA

Poiché i ringraziamenti vanno spediti di ritorno dal viaggio di nozze, in modo che giungano a destinazione non oltre un mese dalla del matrimonio, è meglio organizzarsi per tempo:

ordinarli insieme alle partecipazioni, ma in quantità doppia; poiché riportano solo nome e cognome degli sposi, potranno essere utilizzati anche in seguito e in altre occasioni;

scrivere gli indirizzi sulle buste e la frase di ringraziamento man mano che si ricevono i regali; al ritorno dalla luna di miele rimarranno in sospeso solo i telegrammi e i fiori ricevuti il giorno delle nozze;

controllare, verificare, sincerarsi di aver ringraziato tutti, ma proprio tutti. Qualsiasi dimenticanza sarebbe imperdonabile.

(Tratto da Vogue Sposa)





  • image description
  • image description
  • image description
  • image description