Cose Belle Maistrello > News ed Eventi  > Il Wedding Weekend

Il Wedding Weekend

Una tradizione forse poco nota in Italia, ma molto diffusa all’estero, sono le feste di matrimonio che durano più giorni.

Tutto è nato grazie a Sposi che vengono in Italia da altri paesi del mondo per celebrare il loro matrimonio e portano in vacanza in prestigiose località, tipo Venezia, in Sardegna o in Toscana i loro ospiti. Ad esempio in Germania è molto comune questa usanza e i tre giorni vengono distinti in “Warm Up”, “Wedding Day” e ” Cool Down”. Questa tradizione sta arrivando anche qui proprio perché gli sposi stranieri vengono a sposarsi qui in Italia con tutti i parenti ed amici al seguito.

Ora questo “fenomeno” ha un nome che lo identifica “Wedding Weekend”. Non è una cosa per pochi come potrebbe sembrare, se ben organizzato può essere alla portata di tutti, anche perché abbiamo l’Italia a nostra disposizione senza bisogno di andare all’estero!

Possiamo quindi organizzare un matrimonio che dura tre giorni assieme a tutti i nostri cari che magari vengono da lontano e vivere questo lieto evento con molta più armonia tranquillità e serenità.

Il tutto inizia di solito il venerdì (Warm Up) con un pranzo o una cena informali assieme a partenti ed amici che magari arrivano da lontano, poi il Sabato (Wedding Day) le nozze con tutti gli ospiti invitati e la Domenica un pranzo leggero (Cool Down) con gli ospiti che sono rimasti per gli ultimi auguri.

Il vantaggio del Wedding Weekend è che non è caotico come 1 solo giorno, quindi per tutti è più rilassante a patto che gli invitati che solo gli sposi conoscono possano gradire questa cosa. Quindi si tratta di formulare gli inviti in base agli ospiti, quelli che amerebbero trascorrere un weekend con voi e quelli che invece preferiscono il solo giorno delle nozze.

Anche la Location è importante perché deve consentire agli ospiti di poter passeggiare o spostarsi e visitare anche i dintorni, infatti un’altra cosa utile sarebbe fornire agli invitati dei consigli sulle cose da fare e i posti da visitare per rendere più piacevole il soggiorno. Nonché magari la parrucchiera per le acconciature delle signore!

Ovviamente se tutto è vicino non ci sono problemi ma è necessario organizzare in dettaglio anche gli spostamenti, magari per i trasferimenti alloggio, chiesa, villa, ecc. magari anche con l’aiuto di un piccolo pulmino per facilitare il tutto.

Il tipo di ricevimento formale o informale verrà deciso dagli sposi, ma certamente “giocando” sui tre giorni si avrà anche un senso di informalità che di certo sarà apprezzato da tutti.

Molti altri piccoli dettagli possono essere definiti ma questo lascia spazio alla fantasia di ogni sposo!

cosebelle