Cose Belle Maistrello > News ed Eventi  > La Proposta di Matrimonio: Come Farla?

La Proposta di Matrimonio: Come Farla?

La proposta di matrimonio è un passo obbligatorio nella vita di qualsiasi coppia di futuri sposi. Di solito è l’uomo che prende l’iniziativa – o per lo meno è lui che dovrebbe farlo – ma nulla vieta sia la donna a rivelare per prima i suoi propositi. In ogni caso, per entrambi, la proposta di matrimonio è un momento tutt’altro che facile, non solo per i mille dubbi che si porta dietro, ma anche per la condivisibile esigenza di trovare per forza di cose il modo più originale in assoluto per farla. Come agire dunque per non deludere la propria partner?

Il momento giusto per proporsi

Innanzitutto bisogna tenere presente che il momento giusto per proporsi non esiste al di fuori di voi: a dirvi quando fare la proposta di matrimonio è il vostro cuore. Se avete dubbi o timori eccessivi, se sono passati ormai alcuni mesi da quando avete cominciato a pensarci sopra, se i “se” sono diventati troppi, non forzate le cose. Niente sarebbe più sbagliato del pensare che quello che state per fare sia un passo inevitabile. La vostra proposta dovrebbe essere un momento felice e atteso: quando arriverà lo riconoscerete da soli. E non vedrete l’ora che si avveri!

Il buon senso prima di tutto

Avete fatto un’approfondita ricerca dentro voi stessi e vi siete detti: “sicuro!, voglio passare la vita con questa persona”. Bene, a questo punto riflettete su chi avete davanti e su quali sono i suoi gusti, le sue preferenze, i suoi desideri. Non buttatevi sull’idea di lanciarvi col paracadute e dirglielo in volo se lei ha sempre detto che ha paura di volare! D’altra parte, non accontentatevi di una cena romantica se lei (o lui) odia uscire a cena fuori in un bel ristorante. Ricordatevi che non esiste il modo giusto per fare una proposta di matrimonio in assoluto, mentre è vero che esistono infiniti modi giusti per farla in relazione alle infinite coppie di ieri, di oggi e di domani.

Siate voi stessi e sarete perfetti

Il momento è deciso e il contesto pure. Non vi resta che pensare a come dirglielo. Il consiglio che vi possiamo dare è quello di essere voi stessi. Ditele cosa provate per lei, cosa vedete nel vostro futuro insieme, spiegatele insomma perché siete lì a balbettare con il viso un pò arrossato e il cuore che batte a tutto spiano! Lasciate perdere i bellissimi dei film: gli uomini che non sbagliano mai esistono, appunto, soltanto nei film… siate voi stessi e sarete perfetti.

Tutto qui? Oui, c’est la vie!

Bravi, l’avete detto! E adesso? Rilassatevi… qualunque sia la risposta della vostra partner, se avete fatto le cose per bene usando il buon senso potete ritenervi soddisfatti. Il vostro lavoro l’avete fatto fino in fondo! Non sentitevi in colpa se vi risponderà che non se la sente o che non è ancora il momento: il problema, in questo caso, era forse a monte, e riguardava il rapporto di coppia in generale. A volte capita di “prendere la tangente” e costruire dei castelli di carta sul nulla, altre volte capita di essere troppo severi con se stessi e credere che un sì – da una persona così fantastica – non possa mai essere pronunciato… e invece il sì arriva, dimostrandoci che la vita, a volte, è più semplice di quanto (ci) sembri.

cosebelle